HR TALKS

Uno spazio dove ospitare pensieri e riflessioni

HR TALKS
Perché scegliamo di non avere successo
8 novembre 2017
0
, , ,
Perché scegliamo di non avere successo
Non è disfattismo, e non è una iettatura. Semplicemente, è una disamina che serve farsi quando si è fermamente convinti che la colpa dei nostri insuccessi professionali sia da attribuirsi esclusivamente al mondo. Ma tant’è… Prima di incolpare terzi per il nostro mancato successo, vediamo cosa c’è in noi che non è andato, o non continua ad andare, come doveva. Il motivo principale per il quale molti non riescono ad avere una carriera ricca di successi è la carrellata di scuse che accampano, che si cuciono addosso per giustificare l’inazione o la non scelta. Vediamole in questo articolo.
HR TALKS
Stagista a 40 anni
24 ottobre 2017
0
, , , ,
Stagista a 40 anni
Proporsi per uno stage a 40 anni ? No, non è una presa per i fondelli ma una realtà di successo tutta americana, dove lo stage è sempre più visto come un'opportunità per tornare nel mondo del lavoro da parte di persone che, per mille motivi, hanno dovuto abbandonarlo. Anche per molti anni. Inoltre, spesso queste persone sono risorse molto apprezzate da parte delle aziende che hanno creato programmi di reinserimento ad hoc. Leggi questo articolo per saperne di più.
HR TALKS
Attenti ai super-polli nelle vostre aziende
1 marzo 2017
0
, , , ,
Attenti ai super-polli nelle vostre aziende
Nei giorni d’oggi, caratterizzati da una molteplicità di problemi di varia natura e di non facile soluzione (immigrazioni, crisi economica, iniquità sociale,…), il mito del super-uomo al potere è estremamente attuale ed affascinante. A dire il vero è un mito mai tramontato e da decenni le aziende, per il proprio sviluppo, puntano ad una accurata selezione dei migliori, dei dipendenti più produttivi, in altre parole dei super-dipendenti. Attenzione però: il super-dipendente potrebbe trasformarsi in un super-pollo creando più danni che benefici. Leggi l'articolo.
HR TALKS
Il puzzle della motivazione delle risorse umane
24 novembre 2016
0
, ,
Il puzzle della motivazione delle risorse umane
I sistemi premianti sono un elemento centrale nell'ambito delle strategie motivazionali delle risorse umane e la maggior parte di questi si basa su un assunto concettuale molto semplice: risultati e comportamenti meritevoli vanno premianti mentre mancanza di risultati e comportamenti inadeguati vengono puniti. Alcune ricerche dimostrano però che questa impostazione in alcuni casi non solo non genera benefici ma produce addirittura danni, quindi inadeguata per motivare le risorse umane in molte delle attività che caratterizzano le attuali economie. In questo articolo viene fatta una proposta per ripensare i sistemi di incentivazione attuali che si può sintetizzare in un approccio molto più basato sulla motivazione interna. Leggi il post per i dettagli.
HR TALKS
I lavori che daremo alle macchine — e quelli che non daremo
2 novembre 2016
0
, , , ,
I lavori che daremo alle macchine — e quelli che non daremo
Secondo una recente ricerca dell'Università di Oxford almeno un lavoro su due ha un'alta probabilità di essere automatizzato tramite le macchine, sostituendo quindi l’uomo nelle rispettive attività. L’intelligenza artificiale, ed in particolare, l'apprendimento automatico (machine learning) è la tecnologia maggiormente responsabile di questo cambiamento. Per saperne di più e per capire se il vostro lavoro potrebbe davvero sparire nei prossimi anni, per colpa dell'apprendimento automatico, vi consigliamo questo interessante intervento di Anthony Goldbloom, esperto di machine learning.
HR TALKS
Perché il migliore impiegato potrebbe non avere un curriculum perfetto
13 ottobre 2016
1
, ,
Perché il migliore impiegato potrebbe non avere un curriculum perfetto
Saper guardare al di là di un curriculum. Ecco di cosa parla questo entusiasmante intervento di Regina Hartley, direttore delle Risorse Umane di UPS. Cresciuta tra avversità, Hartley è convinta che le persone che hanno affrontato le situazioni più difficili sviluppano la combattività necessaria per ottenere risultati in ambienti competitivi ed in continua evoluzione, come quello lavorativo di oggi. Persone che spesso hanno tutt'altro che un curriculum perfetto.
HR TALKS
Otto regole per un brainstorming di successo
16 giugno 2016
0
, , ,
Otto regole per un brainstorming di successo
La creazione di efficaci sessioni di brainstorming è il primo passo da compiere quando il business deve confrontarsi con ostacoli inattesi, o quando il mercato richiede di sviluppare nuovi prodotti o servizi, o se in generale si sente l'esigenza di trovare nuove idee "out-of-the.-box" che possono portare l'azienda a un livello superiore. Ma quali sono i passi essenziali da compiere per costruire una cultura della creatività efficace e di sostegno ? Scoprite le 8 regole per un brainstorming di successo in questo post.
HR TALKS
Il Manager Coach: facilitatore del cambiamento
24 maggio 2016
0
, , , ,
Il Manager Coach: facilitatore del cambiamento
Il coaching sta diventando sempre di più un utile strumento a disposizione dei manager per gestire i propri collaboratori in modo maggiormente efficace. In questo periodo di rapide trasformazioni e di evoluzioni delle aziende, il manager coach può diventare un potente facilitatore del cambiamento grazie a strumenti innovativi ed efficaci. Vediamo come in questo articolo di Samanta Grego, Business & Life Coach di pluriennale esperienza.
HR TALKS
Fare “il salto” e diventare Manager di altri: le difficoltà della “prima volta”
10 maggio 2016
0
, , ,
Fare “il salto” e diventare Manager di altri: le difficoltà della “prima volta”
A volte le aziende sottovalutano l’importanza del preparare i nuovi Manager al ruolo di guida di altri non attribuendo la necessaria importanza al supporto formativo. Da parte loro, i nuovi Manager prendono con grande entusiasmo e gratificazione la guida di risorse, entrando intuitivamente nel ruolo di capo. Guidare altri richiede maturità personale passando dalla consapevolezza di sè, dalla capacità di “leggere” gli altri e la chiarezza degli obbiettivi da raggiungere, ma anche qualche “tecnica” e strumento da utilizzare come riferimento.
HR TALKS
Il Coaching in azienda, quali benefici si possono ottenere ?
26 aprile 2016
0
, , ,
Il Coaching in azienda, quali benefici si possono ottenere ?
A molti di noi sarà capitato di avere la sensazione di non esprimere sempre il massimo del nostro potenziale e non necessariamente perché l'opportunità non ci venga data. Semplicemente spesso non sappiamo mettere a frutto il nostro intero potenziale perché non ne siamo pienamente consapevoli. Secondo alcune ricerche il potenziale delle persone sul lavoro si rivela mediamente per appena il 40%. Allora come fare per guadagnare qualche marcia in più e diventare più performanti ? Il Coaching potrebbe essere una soluzione. Scopriamo cosa è e come ci potrebbe aiutare in questa nostra intervista con Samantha Grego, coach di pluriennale esperienza.