Senza categoria
Jobs Act delle Partite IVA: tutele per i professionisti e “smart-working”
29 giugno 2017
0
Jobs Act delle Partite IVA: tutele per i professionisti e “smart-working”
Il disegno di legge n. 2233 ha introdotto misure importanti in tema di tutela del lavoro autonomo, lavoro agile, ed in materia di smart-working ed indennità dis-coll per i professionisti. Approfondisci le novità in questo articolo.
HR NEWS
Bonus Lavoro: un flop secondo i dati INPS
27 giugno 2017
0
, , ,
Bonus Lavoro: un flop secondo i dati INPS
I dati forniti dall'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale sono eloquenti: dei 540 milioni stanziati per l’assunzione di giovani e inoccupati del Sud, solo 100 ne sono stati richieste dalle imprese, circa un quinto delle risorse a disposizione. Leggi l'articolo per capire i motivi per cui la misura ha prodotto risultato sotto le attese e quali potrebbero invece essere forme alternative di stimolo al mercato del lavoro.
HR EVENTS
WEBINAR GRATUITO: La pianificazione dei turni – gli impatti sulla Redditivita’ d’Impresa 19 aprile ore 11:00
12 aprile 2017
0
, ,
WEBINAR GRATUITO: La pianificazione dei turni – gli impatti sulla Redditivita’ d’Impresa 19 aprile ore 11:00
Alcuni manager potrebbero domandarsi: Perché dovrei essere interessato alla pianificazione dei turni ? La risposta è molto semplice: la corretta pianificazione dei turni è direttamente legata alla redditività d’impresa. In questo Webinar analizzeremo i problemi e le difficoltà che caratterizzano il processo di pianificazione dei turni nelle aziende proponendo nello stesso tempo un approccio strutturato per migliorare la turnazione. Iscriviti.
HR NEWS
Incentivo alle assunzioni: una beffa per 30 mila imprese
5 aprile 2017
0
, , , ,
Incentivo alle assunzioni: una beffa per 30 mila imprese
I datori di lavoro che hanno beneficiato dell’incentivo per l’assunzione di personale non occupato nei sei mesi precedenti rischiano oggi, per colpa della burocrazia italiana, di dover restituire all'Inps il beneficio ottenuto. Dai dati analizzati risulta che su oltre 600 mila imprese che hanno usufruito degli sgravi triennali, ben 28.591 hanno errato probabilmente, senza dolo o colpa, assumendo personale che nei sei mesi precedenti aveva avuto contratti a tempo indeterminato con altri datori di lavoro. L’Istituto ha annunciato che richiederà indietro i soldi dei contributi non versati con l’aggiunta di una sanzione minima. Leggi l'articolo.
HR TRENDS
La Mappa dei Trend HR – Parte 2
29 marzo 2017
0
, , , , , ,
La Mappa dei Trend HR – Parte 2
In questo post continuiamo l’analisi dei trend HR ed il loro impatto sull'evoluzione della funzione delle risorse umane nelle aziende. Per fare ciò utilizziamo come sempre la nostra mappa che sintetizza i principali trend HR. Nel post precedente abbiamo analizzato i macro trend a livello economico che nei prossimi anni produrranno i loro effetti sulla gestione delle risorse umane, ora ci concentreremo invece sui macro trend tecnologici.
HR NEWS
Novità in materia di lavoro e pensioni: “Flat Tax” e Rottamazione dell’APE
23 marzo 2017
0
, , ,
Novità in materia di lavoro e pensioni: “Flat Tax” e Rottamazione dell’APE
Le novità della settimana sul fronte lavoro e pensioni riguardano le istruzioni delle modalità di esercizio della "Flat Tax" per i nuovi residenti e la possibile rottamazione dell'APE, l'anticipo pensionistico, prima ancora di essere decollata. Per approfondire leggi l'articolo.
HR TALKS
Attenti ai super-polli nelle vostre aziende
1 marzo 2017
0
, , , ,
Attenti ai super-polli nelle vostre aziende
Nei giorni d’oggi, caratterizzati da una molteplicità di problemi di varia natura e di non facile soluzione (immigrazioni, crisi economica, iniquità sociale,…), il mito del super-uomo al potere è estremamente attuale ed affascinante. A dire il vero è un mito mai tramontato e da decenni le aziende, per il proprio sviluppo, puntano ad una accurata selezione dei migliori, dei dipendenti più produttivi, in altre parole dei super-dipendenti. Attenzione però: il super-dipendente potrebbe trasformarsi in un super-pollo creando più danni che benefici. Leggi l'articolo.
HR TECHNOLOGY
Il vero costo di gestione delle note spese e trasferte per le aziende
14 dicembre 2016
0
, , , ,
Il vero costo di gestione delle note spese e trasferte per le aziende
La gestione delle trasferte e delle note spese è un problema per molte aziende. I costi che vengono generati sono infatti tipicamente caratterizzati da discrezionalità, difficoltà di previsione, ed il processo amministrativo di controllo e di autorizzazione risulta inoltre spesso inefficiente assorbendo inutilmente tempo e costi. Nonostante ciò, vi da parte delle imprese ancora una scarsa propensione ad informatizzare i processi di gestione delle trasferte/note spese, con i risultati di scarso controllo, inefficienze organizzative ed un impiego non ottimale delle persone. In questo articolo vi spieghiamo come potete rendere più efficienti i vostri processi e nello stesso tempo ottenere significativi risparmi nell'ambito della gestione delle trasferte.
HR TRENDS
La Mappa dei Trend HR – Parte 1
29 novembre 2016
0
, , , ,
La Mappa dei Trend HR – Parte 1
A partire dalle più autorevoli ricerche in materia, abbiamo raccolto e sintetizzato per voi in un’unica mappa quelli che sono i principali trend che produrranno i loro effetti sulle risorse umane nei prossimi anni. Si tratta di tendenze evolutive che agiscono su diversi livelli ma tutti stimoleranno indubbiamente dei cambiamenti dalla sfera della gestione delle risorse umane fino a livello macro economico. Guardate la Mappa dei Trend HR.
HR TALKS
Il puzzle della motivazione delle risorse umane
24 novembre 2016
0
, ,
Il puzzle della motivazione delle risorse umane
I sistemi premianti sono un elemento centrale nell'ambito delle strategie motivazionali delle risorse umane e la maggior parte di questi si basa su un assunto concettuale molto semplice: risultati e comportamenti meritevoli vanno premianti mentre mancanza di risultati e comportamenti inadeguati vengono puniti. Alcune ricerche dimostrano però che questa impostazione in alcuni casi non solo non genera benefici ma produce addirittura danni, quindi inadeguata per motivare le risorse umane in molte delle attività che caratterizzano le attuali economie. In questo articolo viene fatta una proposta per ripensare i sistemi di incentivazione attuali che si può sintetizzare in un approccio molto più basato sulla motivazione interna. Leggi il post per i dettagli.